Paolo Cibelli omaggia il personale dell'Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona per l’impegno anti covid

Una raffigurazione di San Pio in legno per omaggiare l’impegno dell’intero personale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. L’opera, che fa bella mostra nella hall della palazzina aziendale di via San Leonardo, è stata donata dal maestro Paolo Cibelli di Salerno per ringraziare l’operato del personale in occasione della pandemia.

Lo scultore Paolo Cibelli dona un’opera alla Polizia di Salerno

Questa mattina si è svolta la cerimonia presso gli uffici della Questura alla presenza dell'autore e del questore Pasquale Errico. ”In fila per la Vita”, è questo il titolo della scultura in legno di noce che l’artista Paolo Cibelli, 69 anni, nato a Torre Annunziata ma residente a Salerno, ha donato alla Polizia di Stato nel corso della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina presso la sala riunioni della Questura di Salerno. Il Questore Pasquale Errico, dopo un breve intervento di saluto e ringraziamento allo scultore e di riflessione sul profondo significato dell’opera, ha tolto il velo alla scultura lignea insieme all’artista che si è ispirato, nella sua realizzazione, ad una pagina del libro di Primo Levi “Se questo è un uomo”.

Lo scultore Paolo Cibelli dona un’opera alla scuola Marescialli e Brigadieri dell'Arma dei Carabinieri di Firenze

Lo scultore Paolo Cibelli stamani ha donato una opera legnea dal titolo "LUCERNA". La scultura è stata inaugurata dal Comandante dei Carabinieri di Firenze Gen. Gianfranco Cavallo insieme a tutto il suo staff di Ufficiali. L'opera è ora custodita presso la nuova Caserma Felice Maritano, Scuola degli Allievi Marescialli e Brigadieri del Comando Carabinieri di Firenze.